Spesso si parla di come e quando scegliere un software MES in riferimento alla produzione svolta da un’azienda manifatturiera.

Ma che cos’è un MES?

Il Manufacturing Execution System (MES) è un sistema informatizzato che ha il principale obiettivo di gestire e controllare la funzione produttiva di un’azienda
Wikipedia

Come scegliere un software MES


Perchè scegliere un software MES?

Per rispondere a questa domanda partiamo dalla considerazione che attualmente il mercato richiede flessibilità, competitività e qualità.

Tutte le aziende manifatturiere sono ormai dotate di macchine automatizzate, di diversi programmi gestionali per il controllo dei dati, di robot o (le più evolute) di sistemi di supervisione o addirittura di visione artificiale.

L’unico strumento oggi a disposizione dell’imprenditore e dei responsabili della riduzione dei costi senza penalizzare la qualità è proprio il MES.


E allora … come si fa a scegliere un software MES?

La domanda è molto ricorrente in tutte quelle imprese manifatturiere interessate ad investire in applicazioni tecnologiche che possano avere un impatto positivo sulla produttività e quindi sulla redditività.

I MES non sono tutti uguali.
Ci sono dei criteri da valutare per scegliere un software MES: le funzionalità, la semplicità di utilizzo, la tecnologia di sviluppo, l’apertura ad altri sistemi informatici.

 

Gli elementi di un buon software MES

Funzionalità

Un software unico con funzionalità complete per la gestione produttiva

Il MESA (Manufacturing Enterprise Solutions Association) ha descritto quali funzioni dovrebbero essere garantite da un sistema MES: raccolta dati, pianificazione, gestione dei materiali, tracking del prodotto, gestione degli ordini, controllo qualità, gestione della manutenzione, gestione e monitoraggio delle risorse, gestione e distribuzione delle informazioni, analisi delle performance, controllo del processo.

Più funzionalità significa più capacità di adattamento del sistema alle esigenze dell’azienda, anche in un’ottica di crescita futura.

 

Integrazione

Un sistema integrabile con qualsiasi altro software

Il sistema MES deve integrarsi con ERP aziendali, software gestionali e fonti dati esterne per inviare e ricevere i dati utili al controllo di produzione.
Questo perché chi offre un software MES di alto livello sa di doversi inserire in una realtà produttiva senza sconvolgere i meccanismi informativi già esistenti.

Spesso si dà per scontato che il MES sia integrabile ma non è sempre così.
Occorre pertanto verificare la capacità di integrazione, l’affidabilità delle integrazioni già realizzate e le modalità di scambio dei dati.

 

Semplicità

Facilità di utilizzo e di configurazione, interfaccia intuitiva

Il MES è sicuramente un sistema evoluto di controllo e gestione dei processi produttivi.
Nonostante questo, deve essere semplice, intuitivo e altamente configurabile.

Il MES viene utilizzato da molti utenti che hanno ruoli aziendali e fanno attività molto diverse, dunque deve essere sviluppato in modo tale che sia comprensibile e utilizzabile da tutti.
Sia dagli operatori di produzione, sia dalla Direzione.

Anche l’interfaccia conta: laddove presenti un design moderno, una tecnologia web e la possibilità di utilizzo in modalità touchscreen, si va sicuramente a semplificare e a rendere più piacevole il suo utilizzo da parte di tutti gli utenti.

 

Standardizzazione

Un sistema standard, stabile e aggiornabile

A volte si pensa che il  MES debba essere un’applicazione altamente personalizzata, quindi modellata perfettamente sul processo produttivo in cui viene applicata.

In realtà è bene orientarsi verso una soluzione che abbia una struttura standard, con procedure collaudate e predefinite. In questo caso infatti è più facile e meno dispendioso garantire aggiornamento tecnologico, stabilità del sistema, evoluzione delle funzionalità e test delle stesse.

 

Industria 4.0

Integrazione con le  macchine per la digitalizzazione della fabbrica

Per garantire la realizzazione di un progetto Industria 4.0 il MES deve potersi integrare con i macchinari utilizzati in produzione e con meccanismi già presenti sul campo (PLC, CNC, SCADA, segnali macchine, ecc…).

In tal modo infatti il MES può ricevere e fornire informazioni e automatizzare alcune attività (come il carico macchina), rendendo la produzione più veloce, precisa ed efficiente.

Inoltre, se un’azienda affronta una fase di evoluzione dei macchinari di produzione, l’applicazione MES dovrebbe essere in grado di integrarsi con le nuove attrezzature velocemente e con il minimo sforzo.

Il MES estende la gestione aziendale al controllo di produzione
ottimizzando l’uso delle risorse produttive

Sei pronto a sceglierlo per la tua azienda?

Contattaci!


scritto da

Condividi